lunedì 7 marzo 2016

Contro la Juve giocano partite di allenamento

Tutto immutato, ma con una partita in meno. La Juventus passeggia a Bergamo e si porta a quota 64. Ancora davanti agli occhi la grande partita dell'Atalanta contro il Napoli, persa 3-1. 11 leoni atalantini si abbatterono contro la nostra corazzata. Alla fine il Napoli chiuse in 10 uomini e in affanno. Ieri Eddy Reja ha steso un tappeto rosso davanti alla vecchia signora. Mai in partita, mai aggressiva, mai incisiva, mai pericolosa. Ieri Atalanta Juventus è stata una partita di allenamento. Imbarazzanti a dir poco i 2 gol incassati dall'Atalanta. Sul gol di Barzagli (non segnava da 4 anni) il difensore bergamasco si addormenta nell'uscita e a 2 cm dalla linea permette di insaccare al nonno. Nel secondo gol 3 difensori si scansano lasciando tirare Eminaia con un tiro fiacco che il portiere da 20 metri si trascina in porta. Indegna prestazione che fa riflettere. Nessun impegno, forse ordini della tifoseria. Un dato è certo, mai da inizio campionato l'Atalanta aveva chiuso una partita con 0 ammoniti e la metà dei falli.