martedì 15 marzo 2016

Antonio Conte...CT peggiore dei suoi predecessori...

Per giocare nella Nazionale Italiana ci sono 3 opzioni: giocare con la Juve, giocare con l'Inter o giocare con il Milan. Tutti quelli che indossano un altra maglia, che non sia quella delle 3 sorelle possono anche metterci una pietra sopra. O sono dei fenomeni o sono amici dell'allenatore in carica. In caso contrario, non troveranno mai posto. Negli anni 30 Pozzo preferiva Meazza a Sallustro. A parti invertite il fuoriclasse sud americano trapiantato in Italia, non avrebbe avuto problemi a giocare titolare in Nazionale. Sia chiaro, Meazza è stato un fenomeno ma Sallustro non era da meno e poteva giocare titolare senza alcun problema. Oggi abbiamo Insigne che non trova spazio, o meglio non viene nemmeno convocato da Antonio Conte. Il più grande talento Italiano che non gioca in Nazionale. Come togliere Neymar al Brasile o Messi dall'Argentina, ma stiamo scherzando? A dire il vero la Nazionale la stramerita anche Jorginho e perfino Gabbiadini ( 10 volte meglio degli altri attaccanti che convoca Conte). Ma questa è storia. Il Napoli non ha un buon rapporto con la Nazionale Italiana, non abbiamo le magliette a strisce verticali e se pensiamo che Salvatore Bagni ha collezionato meno presenze di Gattuso (talmente scarso da non riuscire nemmeno a fare 2 palleggi di seguito), o a Bruscolotti (nella marcatura per molti meglio di Gentile), o a Carnevale (pochissime presenze), Zola (chiamato quando giocava altrove, era un fenomeno già a Napoli), Cannavaro e Ferrara ignorati a Napoli e chiamati quando andarono alla Juve e tanti altri. Juliano, Pesaola, Sivori, Altafini...un oltraggio ai grandi giocatori e al calcio Italiano. Una Vergogna è una discriminazione senza eguali nel Mondo!