mercoledì 12 novembre 2014

Il Napoli umilia la Roma e la Fiorentina: sognare si può!

Non c'è squadra migliore del Napoli, quando alza i ritmi e gioca al 100%. Lo hanno vissuto sulla propria pelle Roma e Fiorentina. Sconfitte rispettivamente 2-0 e 1-0. Nel caso dei giallorossi, il punteggio più giusto doveva essere un 6-0, tennistico. Nel primo tempo la Roma non ha mai tirato in porta e in compenso il Napoli ha colpito 2 traverse clamorose con Hamsik e Callejon, e sciupato 2 grosse occasioni, in aggiunta a 2 miracoli di De Sanctis. Nel secondo tempo ci siamo riposati dando campo alla Roma, che non ci ha mai impensierito. Nel contesto abbiamo raddoppiato e sciupato altre 2-3 clamorose occasioni. Mai visto una squadra dominata in questo modo da 20'anni a questa parte. Stesso discorso per la Viola nel primo tempo, che poteva finire 2-3 a 0. Nel secondo tempo la partita è stata in equilibrio fino al gol partita del Pipita. Se giochiamo così, niente è impossibile. Juve avvisata!