domenica 28 settembre 2014

Ogni squadra ha il Presidente che merita!

Il tifoso del Napoli è come il tempo, cambia umore in continuazione. Vorrei ricordare a tutti quei tifosi insoddisfatti dell'avvio di campionato del Napoli, che tutte le squadre che hanno fatto i preliminari di champions League, sono sulle gambe, compreso il Bilbao. Ovvio e scontato, per non capisce di calcio, che la preparazione incide tantissimo sul rendimento delle prime 10 giornate. Pertanto occorerà almeno 1 mese, affinchè le energie versate durante la preparazione siano riassorbite. Detto questo, ricordo ai tifosi del Napoli, i Veri tifosi del Napoli, che hanno memoria, che prima dell'avvento di De Laurentiis, il Napoli giocava in serie C, dopo oltre 10 anni di martiri e di purgatorio. Ferlaino Corrado ha impiegato vent'anni per fare una squadra vincente, e sempre per chi non ha memoria, il più Grande Giocatore di sempre, ossia Diego Armando Maradona, lo hanno portato il signor Juliano Antonio, il Banco di Napoli con l'aiuto del Comune. Lui non avrebbe mai potuto, perchè non ha mai avuto centesimo, e prima dell'arrivo di Diego, quel Napoli era già indebitato. Questo per quelli che non ricordano, e se poi vogliamo parlare della campagna acquisti 2014-2015, ovvio che anch'io mi aspettavo di più e non sono per niente soddisfatto. Nulla toglie, che senza la Champions, abbiamo perso almeno 50 milioni, e con quei soldi sono convinto che avremmo preso 2-3 buoni giocatori, così come hanno fatto Juve e Roma, di diritto in Champions. Il Napoli merita De Laurentiis, così come la città di Napoli merita questo Presidente. Tutti quei tifosi che lo criticano, sono gli stessi che hanno ingiuriato e massacrato anche Ferlaino, Corbelli, Naldi etc..Pertanto questi tifosi, se le cose non vanno bene, se la prendono con la società, se la squadra perde, se la prendono con la società, ma chi và in campo, il Presidente? Io sono dell'idea, che i punti persi fin qui con Chievo, Udinese e Palermo sono di responsabilità dell'allenatore al 50%, dei giocatori al 20%, della preparazione al 20% e della società, che ha atteso troppo per gli acquisti al 10%. Se poi, qualcuno di voi, conoscendo la realtà di Napoli, afferma che possa arrivare Cristiano Ronaldo o Messi, e che il Presidente non li prende, allora cambiate squadra, vivete su Marte. Concludo sempre per gli smemorati, che nella gloriosa storia del Napoli 1926, sono centinaia i giocatori che hanno rifiutato di venire a Napoli per le condizioni ostili e anche un pò per la vivibilità, ultimi tra questi Verratti e Vidal. E non voglio difendere in alcun modo la società, che sia chiaro, ma parlo di fatti avvenuti negli ultimi 10 anni. Ad alcuni tifosi che pubblicano addirittura dei video osceni, volgari sul Presidente, vorrei ricordare quanto segue:
  1. Pocho lavezzi è andato via soprattutto per soldi, in aggiunta alla non vivibilità della città di Napoli, che lo opprimeva, sono parole sue. Ha avuto l'intuito di elogiare i tifosi del Napoli, che ancora oggi lo acclamano. Furbo il ragazzo
  2. Edinson Cavani è andato via soprattutto per soldi, in aggiunta al fatto che a Napoli non avrebbe avuto i campioni per vincere subito, e cosa fondamentale problemi seri con la famiglia.
  3. Mazzarri Walter è andato via da Napoli, perchè non aveva più stimoli, ha fatto come Mourinho, spremendo i giocatori all'osso. Il Presidente ha dichiarato pubblicamente in più circostaneze, senza smentita di Mazzarri, di avergli proposto un contratto in bianco
  4. Fernandez, Pandev, Berhami e Dzemaili, sono andati via un pò per soldi e un pò perchè avrebbero giocato meno rispetto all'anno scorso, Pandev non avrebbe mai giocato quest'anno.
Se poi sapete cose diverse, da quelle dette in video e in conferenza stampa dagli interessati, potete tranquillamente postarlo. Forza Napoli, sempre e comunque!