lunedì 3 marzo 2014

Liorente-Tevez il top della A, ma niente Mondiale...perchè?

Liorente e Tevez, attacco della Juventus, sembra che siano i migliori della serie A. Gol a raffica, assist, grandi giocate ma al Mondiale quasi sicuramente non andranno. L'Argentina farà a meno di uno come Tevez, che stando alle dichiarazioni del CT non sarà tra quelli scelti, in quanto non è più forte di Di Maria e possiamo farne tranquillamente a meno di uno così, che almeno in Nazionale non vede mai la porta e non gioca per la squadra. Stesso discorso per Liorente, a cui viene preferito Diego Costa dell'Atletico Madrid, che stando alle dichiarazioni di De Bosque, non c'è confronto. Ma allora come mai, questi 2 fanno la differenza solo in Italia? Come mai la Juve sembra essere di un altro pianata rispetto alle altre, e ciò lo dimostra con un + 11 sulla Roma, e addirittura un + 17 sul Napoli? Per non parlare del distacco con il Milan (il più alto della storia del calcio) che è addirittura di ben 34 punti, quasi il doppio, e che nella partita di ieri sembrava il contrario. Non saprei trovare una spiegazione plausibile, ma l'unica cosa che mi viene in mente, quando si parla di Juve, sono gli arbitri. Ritorniamo sempre sullo stesso discorso, ma se ad una buona formazione, come lo sono i bianconeri (SOLO IN ITALIA) gli regaliamo 16 punti di errori arbitrali (anche ieri contro il Milan Pirlo era da espellere) allora diventa impossibile anche per il Barcellona recuperare punti e posizioni. Rimango dell'dea che Tevez e Liorente, siano buoni giocatori ma che non fanno la differenza. Sono bravi ma non determinanti, e se non vanno ai Mondiali, e solo perchè ci sono attaccanti Argentini e Spagnoli nettamente superiori e che fanno veramente la differenza. Higuain, Messi, Aguero, Di Maria, Torres, Diego Costa, Villa e company sembrano di un altro pianeta ed è giusto che siano presenti in Brasile. Gli attaccanti bianconeri, così come Giovinco, Quagliarella e Vucinic faranno sempre la diffrenza solo in Italia e solo con la Juve, ma non saranno mai e poi mai dei top player, e non faranno mai la differenza in qualsiasi altra squadra andranno a giocare.