lunedì 4 marzo 2013

Il Napoli può ancora vincere lo scudetto

Undici giornate al termine del campionato e la Juventus uscita indenne dal San Paolo ha 6 punti di vantaggio, 7 con lo scontro diretto a favore. Il Napoli può riuscire nell'impresa storica di vincere il tricolore? 33 punti in palio sono tanti e bisogna credere nel sogno, senza fare calcoli e senza guardare indietro. Milan, Lazio, Inter e Fiorentina, francamente mi sembrano inferiori rispetto al Napoli, e il secondo posto potrebbe essere ipotecato tra 4-5 giornate. Andiamo per ordine. Il Napoli domenica prossima è impegnato nella difficile trasferta di Verona contro il Chievo, la Juventus ospita il Catania. Vediamo in ordine da qui alla fine dove si può recuperare, confidando nella buona sorte e gli impegni in Champions dei bianconeri
28^ giornata Chievo-Napoli (3 punti) * Juventus-Catania (3 punti)
29^ giornata Napoli-Atalanta (3 punti) * Bologna-Juventus (3 punti)
30^ giornata Torino-Napoli (3 punti) * Inter-Juventus (1 punto)
31^ giornata Napoli-Genoa (3 punti) * Juventus-Pescara (3 punti)
32^ giornata Milan-Napoli: il Napoli non deve perdere, partita decisiva * Lazio-Juventus (1 punto)
33^ giornata Napoli-Cagliari (3 punti) * Juventus-Milan ( 3 punti - 1 punto)
34^ giornata Pescara-Napoli (3 punti) * Torino-Juventus ( 3 punti - 1 punto)
35^ giornata Napoli-Inter: obbligo di vincere * Juventus-Palermo (3 punti)
36^ giornata Bologna-Napoli (3 punti - 1 punto) * Atalanta-Juventus (3 punti - 1 punto)
37^ giornata Napoli-Siena (3 punti) * Juventus-Cagliari (3 punti)
38^ giornata Roma-Napoli ----------* Sampdoria-Juventus (3 punti - 1 punto)
Il Napoli dovrebbe in teoria vincere 7 partite su 11 collezionando 21 punti. Non perdere a Milano contro il Milan, battere l'Inter in casa e giocarsi tutto all'ultima giornata contro la Roma, all'Olimpico. Per vincere il tricolore, in sintesi deve collezionare almeno 82 punti, confidando che la Juventus perda punti importanti con Inter (1), Lazio (1), Milan (1), Derby con il Torino (1), Bergamo contro l'Atalanta (1), Genova contro la Samp per un totale che va da 19 a 22 punti, ossia non 82, in quanto a parità di punti vincerebbero comunque i bianconeri. Impresa quasi impossibile se la Juventus vince 8 partite delle 11 partite rimaste, toccherebbe quota 83 punti, al Napoli toccherebbe vincerne 10 su 11 e pareggiarne 1, raggiungendo 84 punti. Sono fiducioso e sono convinto che la Juventus possa perdere punti rispettivamente contro Bologna, Inter, Lazio, Milan, Torino, Atalanta, di queste 5 trasferte e una in casa con i rossoneri. Se la Juventus arriva fino in fondo in Champions, può cambiare lo scenario totalmente, ma molto dipende dal Napoli, che in ogni caso deve essere cosciente di collezionare almeno 29 punti su 33 disponibili. Si può perdere a Milano e pareggiare a Roma o viceversa, purchè si batta a tutti i costi l'Inter in casa e si vinca sui campi di Verona, Torino, Pescara e Bologna. I miracoli spesso accadono, e tante squadre hanno vinto scudetti impossibili. Crederci è un dovere!