domenica 26 settembre 2010

Le 5 domande della Domenica calcistica

Vorrei porre all'attenzione dei signori del calcio alcune domande. In primis è d'obbligo al Presidente del Napoli, il tutto ovviamente senza ancora sapere l'esito della partita di Cesena e senza peraltro conoscere la futura prestazione del Napoli di oggi.

1) Perchè il Presidente continua iperterrito la politica dei diritti d'immagine pro-Napoli società e a sfavore dei giocatori con diritto di prelazione? Perchè il biglietto della partita del Napoli vs il Liverpool al San Paolo in programma il 21 ottobre (distinti e tribuna)a sentir parlare costerebbe quasi più della trasferta di Liverpool? Dove sono i controlli di cui parlava la società?Per quale motivo non si acquistano giocatori di esperienza Internazionale (anche trent'enni a parametro 0)considerando il fatto che il Napoli quest'anno disputa l'Europa League? Per quale motivo il Napoli non ha fatto una campagna acquisti degna di questo nome, considerato tutte le partite che si dovranno disputare da qui alla fine della stagione? Per quale motivo l'impianto dello stadio San Paolo non è stato ancora ammodernato come promesso?

2) Per quale oscuro motivo Massimo Moratti non ha effettuato acquisti? Per quale motivo per J.Mourinho ha speso oltre 200 milioni di € e per Benitez 0 €?

3) Quali sono le motivazioni che hanno spinto la Lega calcio a rivoluzionare gli orari delle partite di calcio, se SKY e Mediaset non hanno chiesto niente, e i veri introiti sono rappresentati da 5-6 squadre che peraltro hanno dato esito negativo?

4) Per quale motivo la Lega calcio prende ordini dalla Politica? Per quale motivo spetta al Prefetto prendere la decisione finale se giocare o non una partita di calcio per questioni di Ordine Pubblico, se poi quest'ultimo non è nemmeno in grado di vigilare sugli Impianti Sportivi?

5) Per quale motivo non si riesce mai a sapere la verità sul costo del cartellino di un giocatore acquistato? Per quale motivo l'Unicredit Banca continua a concedere soldi alla Roma, se quest'ultima ha debiti per oltre 300 milioni di €, e al contrario la stessa Banca non concede un centesimo ad Aziende sane con bilanci sani? Per quale motivo fu concesso un prestito fiduciario e dilazionato a 30'anni alla società Lazio per un importo di oltre 200 milioni senza alcuna garanzia, e nello stesso contesto furono fatte sparire dal Mondo del calcio squadre come Fiorentina, Napoli etc..con debiti inferiori a 1/5 della stessa Lazio? Cosa c'è realmente sotto nel calcio che non conosciamo?

A voi le conclusioni