giovedì 3 giugno 2010

Presidente De Laurentiis perchè il NO a Fabio?

Ufficiale: Fabio Cannavaro svincolato dalla Juventus, firma un duennale con una squadra Araba di Dubai, per 4 milioni. Le ultime voci dicono che dovrà fare il Dirigente bianconero dopo la breve esperienza nei Sauditi. Finisce così nel peggiore dei modi la possibilità di poter vedere Fabio Cannavaro in azzurro. Il Capitano della Nazionale, Campione del Mondo in carica lascia l'Italia per finire la propria gloriosa carriera in Arabia Saudita. Detto questo, non sono daccordo con il Presidente, in quanto a parametro 0, e senza ingaggio, quantomeno si poteva tentare di trattare sui diritti d'immagine, visto che Fabio aveva lasciato intendere che pur di terminare la carriera a Napoli, averebbe potuto dimezzare le proprie pretese. Perchè Presidente non ha accolto il desiderio del Capitano? Perchè ha lasciato che firmasse per gli arabi? Non sarebbe stato utile (anche moralmente) alla causa azzurra? Non sarebbe stato un bene per Napoli avere in squadra un giocatore di esperienza come lui? Insomma, è ora di finirla con i giocatori solo giovani e per di più stranieri da portare a Napoli per guardare al futuro. E' il presente? Dove lo mettiamo? Si può aspirare al 4° posto con giovani promosse, con poca esperienza, tutta grinta e cuore? Si è mai chiesto caro Presidente, se quest'anno al Napoli ci fosse stato qualche giocatore di esperienza come sarebbe finita? I diritti d'immagine sono importanti per i bilanci, ma ogni si può fare un eccezione. Quale grande giocatore lascerebbe alla società i diritti d'immagine. Chi viene a giocare a Napoli con queste condizioni? Non sono per niente daccordo su questa linea, e credo bisogna necessariamente apportare qualche modifica per eccezioni strutturali della campagna acquisti del Napoli 2010/2011, altrimenti i traguardi promessi 5 anni fà, rimaranno sogni ne cassetto e nient'altro. Come si può pretendere di vincere senza esperienza? Vanno bene i giovani, ma qualche grande campione ultratrentenne occorre necessariamente per fare il salto di qualità. Cannavaro Fabio era uno di questi, Napoletano e vincente. Peccato! Speriamo bene per il futuro, e cerchiamo di cambiare politica.