mercoledì 5 maggio 2010

Calciopoli: le partite taroccate

  • Udinese-Brescia 1-2 (26 settembre 2004)

Arbitro Dattilo (ammonizione di Pinzi, Muntari e Di Michele, espulsione di Jankulovski), preludio a Udinese-Juventus del 3 ottobre successivo. Va però sottolineato che Pinzi, Muntari e Di Michele non erano diffidati e hanno dunque giocato regolarmente la successiva partita contro i bianconeri. Inoltre Pinzi è risultato essere il giocatore più ammonito della stagione (Campionato di serie A 2004-05), collezionando 13 cartellini gialli e 2 espulsioni in 30 partite. In questa speciale classifica il compagno di squadra Muntari si classifica all'ottavo posto, collezionando 14 cartellini gialli in 33 presenze. Jankulovski venne invece espulso assieme al tecnico avversario De Biasi per reciproche scorrettezze, dopo che l'arbitro convalidò una rete ai bresciani, nonostante il portiere dell'Udinese fosse a terra in quel momento, rete che scatenò un acceso parapiglia che costò appunto il rosso al giocatore ceco e al tecnico del Brescia. Voto Gazzetta dello Sport per l'arbitro Dattilo: 4,5 Sbaglia a non fischiare il gioco pericoloso di Sculli su De Sanctis. Punisce solo Jankulovski nella rissa generale. Dopo non dà al Brescia un rigore per fallo su Domizzi. In Juventus-Palermo 1-1 (25 settembre 2006, preludio di Udinese-Juventus, furono ammoniti per i bianconeri Zambrotta e Blasi). Indagati Moggi, Giraudo e Dattilo

  • Siena-Juventus 0-3 (23 ottobre 2004)

Un ammonito per parte, Portanova per il Siena e Zebina per la Juventus. Voto Gazzetta dello Sport per l'arbitro Bertini: 6 Non incide anche se non entusiasma. Un'ammonizione contro la Juve non vista. Non ben coadiuvato dagli assistenti: fasulli un paio di fuorigioco segnalati. Arbitro Bertini . Indagati Fabiani, Moggi e Bertini

  • Juventus-Chievo 3-0 (31 ottobre 2004)

Nessun ammonito. Voto Gazzetta dello Sport per l'arbitro Pieri: 6,5 Da solo sbaglia poco. Gli errori più evidenti, semmai, sono dei suoi assistenti su un paio di fuorigioco. Arbitro Pieri . Indagati Moggi, Fabiani e Pieri

  • Messina-Reggina 2-1 (31 ottobre 2004)

Arbitro Racalbuto (ammonizione di Mesto), preludio a Reggina-Juventus 2-1 del 7 novembre 2004. Indagati Moggi e Racalbuto. In questa partita fu annullato un gol regolare alla Juventus e non le fu assegnato un rigore.

  • Lecce-Juventus 0-1 (14 novembre 2004)

Designazione di De Santis, Griselli e Ceniccola. Indagati Moggi, Giraudo, Bergamo, Pairetto, Lanese, De Santis, Griselli e Ceniccola.

  • Messina-Fiorentina 1-1 (28 novembre 2004)

Per il raggiugimento di un risultato utile per il Messina. Indagati Fabiani, Moggi, Paparesta e Dattilo

  • Juventus-Lazio 2-1 (5 dicembre 2004)

Designazione di Dondarini, Baglioni e Alvino. Indagati Moggi, Giraudo, Bergamo, Pairetto, Dondarini, Baglioni ed Alvino.

  • Fiorentina-Bologna 1-0 (5 dicembre 2004)

Designazione arbitrale ed ammonizioni di Petruzzi e Nastase - già diffidati - in vista della gara con la Juventus. Indagati Moggi, De Santis, Bergamo e Pairetto

  • Reggina-Brescia 1-3 (5 dicembre 2004)

Indagati Bergamo, Foti e De Santis

  • Reggina-Cagliari 3-2 (12 dicembre 2004)

Indagati Foti, De Santis, Bergamo

  • Bologna-Juventus 0-1 (12 dicembre 2004)

Indagati Pieri e Moggi

  • Juventus-Milan 0-0 (18 dicembre 2004)

Per favorire la Juventus. Indagati Fabiani, Moggi e Bertini

  • Roma-Parma 5-1 (19 dicembre 2004)

Preludio a Parma-Juventus del 6 gennaio 2005 (ammonizioni di Contini e Pisanu). Per la quale sono indagati Moggi e Racalbuto

  • Reggina-Palermo 1-0 (6 gennaio 2005)

Indagati Bergamo, Foti e Pieri

  • Brescia-Bologna 1-1 (6 gennaio 2005)

In vista di Messina-Brescia 2-0 del 9 gennaio 2005 (ammonizioni di Guana e Mannini poi squalificati). Indagati Moggi, Fabiani e Paparesta

  • Cagliari-Juventus 1-1 (16 gennaio 2005)

Per favorire la Juventus. Indagati Moggi e Racalbuto

  • Messina-Parma 1-0 (23 gennaio 2005)

Indagati Moggi, Fabiani, Bertini, Dattilo

  • Udinese-Reggina 0-2 (23 gennaio 2005)

Indagati Bergamo, Foti, De Marco, Nicolai e Rossomando

  • Sampdoria-Siena 1-1 (30 gennaio 2005)

In vista di Juventus-Sampdoria del 2 febbraio 2005. Indagati Moggi, Fabiani, Paparesta

  • Juventus-Udinese 2-1 (13 febbraio 2005)

Indagati Moggi, Bergamo, Pairetto, Giraudo, Rodomonti, Gemignani e Foschetti

  • Siena-Messina 2-2 (13 febbraio 2005)

Indagati Fabiani, Moggi e Bertini

  • Sampdoria-Reggina 3-2 (20 febbraio 2005)

Indagati Bergamo, Foti e Niccolai

  • Palermo-Lecce 3-2 (20 febbraio 2005)

Ammonizione di Pinardi e Rullo in vista di Lecce-Messina 1-0 del 27 febbraio 2005. Indagati Moggi e De Santis

  • Chievo-Lazio 0-1 (20 febbraio 2005)

Indagati Carraro, Bergamo, Pairetto, Mazzini, Lotito e Rocchi

  • Lazio-Parma 2-0 (27 febbraio 2005)

Indagati Carraro, Bergamo, Pairetto, Mazzini, Lotito e Messina

  • Roma-Juventus 1-2 (5 marzo 2005)

Indagati Moggi, Giraudo, Bergamo, Pairetto, Fabiani, Fazi, Racalbuto, Pisacreta, Ivaldi e Gabriele

  • Reggina-Messina 0-2 (13 marzo 2005)

Indagati Fabiani, Moggi e Ambrosino

  • Inter-Fiorentina 3-2 (20 marzo 2005)

Ammonizioni di Viali e Obodo in vista di Fiorentina-Juventus 3-3 del 9 aprile 2005. Indagati Fabiani e Bertini

  • Milan-Brescia 1-1 (9 aprile 2005)

Indagati Meani, Mazzei e Contini

  • Bologna-Lazio 1-2 (17 aprile 2005)

Indagati Lotito e Tagliavento

  • Siena-Milan 2-1 (17 aprile 2005)

Indagati Bergamo, Pairetto, Mazzei, Mazzini, Giraudo e Baglioni

  • Milan-Chievo 1-0 (20 aprile 2005)

Indagati Bergamo, Meani, Puglisi

  • Lazio-Juventus 0-1 (24 aprile 2005)

Indagati Fabiani, Moggi, Ambrosino

  • Chievo-Fiorentina 1-2 (8 maggio 2005)

Indagati Diego e Andrea Della Valle, Mencucci, Bergamo, Mazzini, Moggi e Dondarini

  • Livorno-Siena 3-6 (8 maggio 2005)

Indagato l'arbitro De Santis (espulsione ingiustificata di Galante per vendicarsi di Spinelli che aveva parlato di combriccola romana)

  • Arezzo-Salernitana 1-0 (14 maggio 2005)

Per favorire l'Arezzo. Indagati Mazzei e Titomanlio

  • Palermo-Reggina 1-1 (15 maggio 2005)

Indagati Bergamo, Foti e Pieri

  • Lazio-Fiorentina 1-1 (22 maggio 2005)

Indagato Diego Della Valle (contattato Lotito chiedendogli di accordarsi per l'1-1)

  • Lecce-Parma 3-3 (29 maggio 2005)

Indagati Diego e Andrea Della Valle, Mazzini, Moggi, De Santis e Griselli